Data: 06/06/2017
Mail: xxx@gmail.com
Salve dottoressa,
la contatto perché vorrei gentilmente un ulteriore parere circa la mia situazione attuale. Ho tre cani di cui una femmina labrador sterilizzata di 4 anni, un maschio labrador intero di 3 anni e una cucciola di amstaff di 5 mesi (Vicky). Ora, partendo dal presupposto che non voglio che Vicky si accoppi, secondo lei posso procedere con la sterilizzazione?
La comportamentalista dove porto la cagnetta a fare “scuola” mi consiglia vivamente di lasciare Vicky intera e castrare il maschio labrador. Il motivo me lo riassume in questa maniera: Vicky essendo di indole dominante se la sterilizzassi la porterei allo stesso livello di gerarchia della femmina di labrador e col tempo potrebbe attaccare quest’ultima. Mi preoccupa quindi la futura/possibile discesa gerarchica della femmina di labrador! Mi rassicura che la castrazione non provoca danni sul mio amato maschio, ma da un canto mi sento in colpa perché a “rimetterci” (in tutti i sensi) è proprio lui! Le allego una foto della piccola con la femmina labrador in cui dormono assieme e spero che il portamento di Vicky nella foto sia solo affetto e non dominanza…
Ringraziandola per la sua attenzione porgo cordiali saluti

Buongiorno,
non mi e’ semplice darle una risposta dal momento che la situazione andrebbe valutata nel dettaglio. Il concetto di dominanza in un gruppo di cani e’ relativo e mai assoluto! All’interno di un gruppo di cani si possono individuare assolutamente dei ruoli e può darsi che la piccola Vicky, una volta adulta, vada ad occupare un ruolo di leader. Essere un leader però non significa assolutamente essere rissosi e provocatori.
Laddove si verifichino comportamenti aggressivi tra cani conviventi spesso questi celano alla base relazioni dal carattere conflittuale, incentivate involontariamente da parte dei proprietari. Senza conoscere bene la situazione, dando per scontato che sia l’amstaff che la labrador siano due soggetti ben equilibrati, per tenere sotto controllo eventuali gravidanze indesiderate, mi verrebbe da consigliarle di sterilizzare Vicky.
Prima di proporre una castrazione in un cane maschio bisogna fare un’attenta analisi di quest’ultimo. In caso di soggetti insicuri la castrazione può andare a peggiorare questa situazione ed essere pertanto fortemente sconsigliata. Purtroppo dalla foto che mi ha inviato non mi e’ possibile esprimere un giudizio circa il tipo di relazione che si è instaurato tra i cani. Gli amstaff sono cani molto “fisici”, amano il contatto dei soggetti ai quali sono affiliati, umani o altri animali

Cordialmente,
di Elena Borrione
(06/06/2017)

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

La Dottoressa risponde, quasi sempre prontamente, a tutte le richieste, nel limite della correttezza professionale. Spesso non è possibile fornire via mail una soluzione pronta all'uso, ma ricevere uno spunto di riflessione è, in ogni caso, prezioso. Si ricorda di non chiedere né prescrizioni mediche né terapie farmacologiche via email

Condividi:
Convivenza labrador e amstaff scritto da Elena Borrione media voto 5/5 - 1 voti utenti
Convivenza labrador e amstaff
Tags: Inserimento    sterilizza    Tra cani