Data: 11/05/2019
Email : xxx@tiscali.it

Buon giorno dottoressa, ho un problema con il mio cane. E’ un meticcio di 4 anni.

Purtroppo non appena sale in macchina e ci muoviamo per andare in giro, inizia ad emettere una sorta di pianto/guaito e ad andare avanti e indietro nel bagagliaio, come fosse una tigre in gabbia. Smette solo quando scende dall’auto. Ho provato a farlo smettere e spesso lo sgrido per questo suo modo di fare, ma senza risultato. In pratica sarebbe impossibile programmare un viaggio con lui. Premetto che il bagagliaio è molto grande ed è dotato di rete di sicurezza.

Le sarei grato se mi prospettasse una, o più soluzioni. Qualcuno è arrivato a dirmi che va addirittutra sedato.

Buongiorno,
quello che potete fare è abituare in modo graduale il cane ai viaggi in macchina.

La macchina è un oggetto non così immediato per un cane (ci si sale dentro, si mette in moto, varia la sua velocità e i movimenti…). A questo vanno anche aggiunte problematiche di cinetosi (mal d’auto) che nei casi più gravi richiedono l’assunzione di farmaci anti nausea, esattamente come per le persone.

Può provare inoltre con i feromoni in formulazione collare (Adaptil ad esempio) che possono aiutare il cane a sentirsi più a suo agio nel mentre procedete con una abituazione graduale.
Sicuramente non sgridi il cane, incrementerebbe inutilmente il suo disagio.

Cordiali saluti
di Elena Borrione
(17/05/2019)

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

La Dottoressa risponde, quasi sempre prontamente, a tutte le richieste, nel limite della correttezza professionale. Spesso non e' possibile fornire via mail una soluzione pronta all'uso, ma ricevere uno spunto di riflessione e', in ogni caso, prezioso. Si ricorda di non chiedere ne' prescrizioni mediche ne' terapie farmacologiche via email
Hai provato a seguire la Dottoressa su Facebook? Clicca qui!

Il mio cane non vuole stare in auto
Tag: Auto    Paura