Data: 05/11/2014
Da: XXX@gmail.com

Buongiorno Dott.ssa,
la contatto per chiederle un consiglio: a marzo ci siamo trasferiti dalla campagna in città, da una casa grandina col giardino a un appartamento più piccolo con un bel balcone. La mia gatta XXX (4 anni circa) sta soffrendo abbastanza per questo cambiamento, anche se quando siamo in casa cerchiamo di farla giocare e farle compagnia il più possibile.
Mi può consigliare dei giochi da lasciarle durante il giorno mentre noi non ci siamo?
La ringrazio sin d’ora, e aspetto una sua cortese risposta.

Gentile Sig.ra XXX,
il gatto ama molto le attività che lo portano ad esplorare. Avrà sicuramente notato, vivendo con la sua XXX, che non può lasciare un’anta dell’armadio socchiusa o un cassetto semiaperto che la micia è già al suo interno.
I migliori passatempi sono oggetti di recupero e a basso costo: scatole di cartone (di dimensioni diverse) o buste di carta, lasciate a disposizione, a volte capovolte, a volte con dei buchi preparati dai proprietari. Se all’interno vi nasconde anche qualche sorpresa (giochi o cibo), l’esplorazione sarà ancora più divertente.
Il problema principale è che si esaurisce prima la fantasia del proprietario nell’allestire queste cose rispetto alla curiosità del gatto.
Spero di averle dato qualche suggerimento utile.

Cordiali saluti,
di Elena Borrione
(09/11/2014)

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

La Dottoressa risponde, quasi sempre prontamente, a tutte le richieste, nel limite della correttezza professionale. Spesso non e' possibile fornire via mail una soluzione pronta all'uso, ma ricevere uno spunto di riflessione e', in ogni caso, prezioso. Si ricorda di non chiedere ne' prescrizioni mediche ne' terapie farmacologiche via email
Hai provato a seguire la Dottoressa su Facebook? Clicca qui!

Giochi per gatta
Tag: Apatico