Data: 22/9/2014
Da: XXX@gmail

Salve Dottoressa,
ho trovato il tuo nominativo tramite una ricerca di google. Le scrivo perché abbiamo bisogno di una persona che ci possa aiutare con un giovane gatto che in situazioni di estrema paura ci aggredisce senza pietà.

Si tratta di un gatto di un anno e due mesi, dolcissimo, molto socievole anche con gli estrani, ma in momenti di forte paura (causata soprattutto dalla presenza di altri gatti nelle vicinanze) ci aggredisce in maniera violenta. Siamo costretti quasi sempre a chiuderlo in una stanza per farlo tranquillizzare. La situazione è diventata abbastanza pericolosa da quando abbiamo traslocato fuori XXX, prendendo una casa con un piccolo giardino. Siamo in una zona piena di gatti che circolano tranquillamente tra vari giardini, e tutto cioè fa tanto innervosire il nostro gatto.
Stesse reazioni le ha anche se sente dei rumori forti (esempio: urla dei bambini).

Abbiamo ascoltato tutti i consigli del veterinario, abbiamo provato con i fiori di Bach, sperando di farlo diventare un po meno pauroso …ma senza risultati. Ormai siamo costretti a stare chiusi in casa per non farlo innervosire. Vogliamo tantissimo bene a questa piccola palla di pelo, ma la situazione sta diventando veramente pericolosa. Siamo pieni di graffi dalla caviglia all’anca!

Grazie mille

Buongiorno XXX,
il suo gatto ha sempre avuto momenti di aggressività così intensi o è un problema insorto da poco e complicato dal trasloco? Il suo veterinario ha già escluso possibili cause organiche, una tra tutte problemi alla ghiandola tiroide? Le lascio volentieri tutte le indicazioni per decidere con tutta calma se desidera fissare un appuntamento con la sottoscritta, ma per correttezza le consiglio di parlare con il suo veterinario e assicurarti che secondo lui il gatto stia bene. Se tutto questo è già stato fatto, a maggior ragione le spiego cos’è una visita comportamentale.

[…]

Le visite in genere vengono svolte al mattino, dal lunedì al venerdì, oppure il sabato, mattino o pomeriggio.
Per fissare un appuntamento può scrivermi una mail oppure chiamarmi.
Cordiali saluti,

Grazie Dottoressa. E’ stata gentilissima. Adesso provo a chiedere una visita con il veterinario per poter escludere al 100% le cause organiche.
Grazie ancora della disponibilità.

di Elena Borrione
(25/09/2014)

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]

La Dottoressa risponde, quasi sempre prontamente, a tutte le richieste, nel limite della correttezza professionale. Spesso non e' possibile fornire via mail una soluzione pronta all'uso, ma ricevere uno spunto di riflessione e', in ogni caso, prezioso. Si ricorda di non chiedere ne' prescrizioni mediche ne' terapie farmacologiche via email
Hai provato a seguire la Dottoressa su Facebook? Clicca qui!
Aggredisce senza pietà se impaurito
Tag: Aggressività    Botti    Graffia    Paura